Approvato dal Comune di Aosta il Piano operativo dei sistemi informativi

Il Piano approvato permetterà risparmi economici in alcuni settori, migliorando alcuni servizi resi, riducendo le diseconomie di gestione e implementando il monitoraggio della tutela ambientale. Continua il cammino di sviluppo verso l'E-governement.
Municipio di Aosta
Economia
Ottimizzare il lavoro, realizzare significativi risparmi economici e offrire agli utenti, cittadini ed imprese, sia servizi più rapidi sia nuovi servizi, rafforzando, al tempo stesso, il legame tra gli enti pubblici locali al fine di condividere informazioni provenienti da fonti differenti. Sono gli obiettivi evidenziati dall’assessore comunale di Aosta all’Innovazione tecnologica, Guido Cossard, nel commentare la recente approvazione da parte della Giunta del Piano Operativo Annuale” (POA) 2008 dei Sistemi Informativi del Comune di Aosta che stabilisce le principali azioni nel campo dell’innovazione tecnologica.

Il cammino intrapreso dall’amministrazione comunale sul versante dello sviluppo dell’E-governement, seguirà tre assi principali: : la cooperazione con la pubblica amministrazione sia statale che locale, la valorizzazione e l’aggiornamento infrastrutturale del sistema informativo comunale, l’evoluzione dei sistemi applicativi e funzionali.

Il Piano approvato, permetterà inoltre risparmi economici in alcuni settori: migliorando alcuni servizi resi, riducendo le diseconomie di gestione e implementando il monitoraggio della tutela ambientale. La spesa rispetto al 2007, a parità di servizi, diminuirà di circa il 9,6%, e l’uso delle stampanti di rete fronte/retro permetterà, sempre rispetto allo scorso anno, un risparmio sul consumo di toner del 30%, del 40% sulla carta e del 13,5% relativamente al costo delle manutenzioni.

Dati alla mano, forniti dal Comune di Aosta rispetto ai propri uffici e servizi, evidenziano che il numero degli utenti è cresciuto del 22% passando da 302 nel 2006 a 368 nel 2007; i personal computer sono aumentati del 13,36%; le caselle di posta elettronica del 6%; gli utenti abilitati ad Internet del 29%; i sistemi informativi gestiti del 9,52%. In cifre la spesa nel settore informatico per il 2008 fa registrare, un arretramento rispetto al 2007 del 3,03% pari a 1.281.700 euro, comprensivi di spese per infrastrutture (170.000 euro), sistemi informativi (150.000 euro) e spese di esercizio (951.000 euro).

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte