Casinò, Chatrian: “Inderogabile la sostituzione di tutta la dirigenza”

"A pochi giorni dalla presentazione del bilancio 2013 della Casa da Gioco di Saint-Vincent - scrive il consigliere di Alpe in una nota - i dati definitivi del primo semestre sono ancora in rosso".
Economia

"La situazione è drammatica. Ormai è inderogabile la sostituzione di tutta la dirigenza". Così Albert Chatrian commenta i risultati del Casinò di Saint-Vincent. "A pochi giorni dalla presentazione del bilancio 2013 della Casa da Gioco di Saint-Vincent – scrive il consigliere di Alpe in una nota –  i dati definitivi del primo semestre sono ancora in rosso, con gli introiti lordi che registrano un negativo di 142.000 euro rispetto allo stesso periodo del 2013, anno disastroso per il Casinò. Non si vede alcuna via d’uscita."

Chatrian chiede quindi al Governo regionale di intervenire. "Sono necessarie menti e idee fresche e persone capaci affinché un bene pubblico di inestimabile valore torni a fare da traino all’economia valdostana".

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia