Casinò di Saint-Vincent, nuovo piano di esodo volontario

"Alla luce delle necessità ancora attuali di riduzione del personale e nei limiti dei costi previsti nel piano concordatario", la Società, dopo aver informato i sindacati, offre al personale la possibilità di risolvere in maniera volontaria e con un incentivo, il rapporto di lavoro.
Il Casinò di Saint-Vincent.
Economia

La Casinò de la Vallée ha avviato un piano di esodo incentivato su base volontaria dei dipendenti della casa da gioco e dei servizi alberghieri. 

“Alla luce delle necessità ancora attuali di riduzione del personale e nei limiti dei costi previsti nel piano concordatario”, la Società, dopo aver informato i sindacati, offre al personale la possibilità di risolvere in maniera volontaria e con un incentivo di 25mila euro, il rapporto di lavoro. I dipendenti avranno tempo fino al 15 giugno per comunicare  all’ufficio del personale il proprio interessamento.

In seguito le uscite potranno avvenire il 31 luglio 2022 ovvero in una data compresa fra il 31 gennaio 2023 e il 30 aprile 2023. In caso di più di 5 adesioni, la società comunica che saranno avviate le procedure per il licenziamento collettivo, secondo l’attuale normativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia