Casinò, i sindacati tornano a chiedere “soluzioni che mettano in sicurezza l’azienda”

I sindacati, che oggi si sono riuniti con direttivi e delegati per fare il punto della situazione, annunciano di voler presenziare alla due giorni di Consiglio regionale.
i sindacati in Consiglio regionale
Economia

“I 35 rappresentanti della proprietà siano in grado di garantire il futuro di un’azienda così importante per l’intera economia della Valle d’Aosta.” E’ l’auspicio che arriva dai sindacati che oggi si sono riuniti  con direttivi e delegati per fare il punto della situazione.

Annunciando di voler presenziare alla due giorni di Consiglio regionale, Cgil-Cisl-Savt-Snalc-Uil sperano che “in questo momento così delicato vi sia la capacità da parte di tutti i rappresentanti della proprietà, siano essi di maggioranza o di minoranza, di trovare delle soluzioni che mettano una volta per tutte in sicurezza l’azienda e ne garantiscano il futuro. Soluzioni che non devono passare dal fare pagare il conto solo a chi fino ad oggi ha fatto la propria parte per il risanamento aziendale, come stanno facendo da anni i dipendenti con il taglio delle loro retribuzioni, ma che devono guardare anche in altre direzioni per richiamare ognuno ad assumersi e a pagare le proprie responsabilità, management aziendale in primis”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia