Casinò, stato di agitazione per il reparto roulette/black-jack

La protesta del reparto roulette/black-jack nasce a seguito del "mancato rispetto degli accordi stipulati con l'azienda e sottoposti a referendum tra i lavoratori".
Economia

Acque nuovamente agitate al Casinò di Saint-Vincent dove la delegazione sindacale dei giochi americani ha proclamato lo stato di agitazione. 

La protesta del reparto roulette/black-jack nasce a seguito del "mancato rispetto degli accordi stipulati con l'azienda e sottoposti a referendum tra i lavoratori". La delegazione contesta inoltre come le strategie di marketing che "nonostante le ripetute segnalazioni fatte agli ispettori del reparto soprattutto riguardo la clientela del black-jack, per l'ennesima volta risultanti inconsistenti, deficitarie e sconsiderate". Il riferimento è alla sponsorizzazione della squadra I Knights di Legnano

Altre critiche sollevate riguardano la "totale mancanza di corrette relazioni sindacali". Nella missiva inviata sabato scorso all'Amministratore unico, Giulio Di Matteo, al Direttore del personale, Massimo Canepa e a Stefano Silvestri e Paolo Siracusa della Direzione giochi la delegazione proclamando lo stato di agitazione si riserva di mettere in atto altre "azioni di lotta".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte