Cgil: “La Fondazione per la Formazione professionale turistica è una scuola”

"La Fondazione per la Formazione professionale turistica dovrebbe essere gestita dall’Assessorato all’Istruzione come soggetto competente e non pensato come Ente di Promozione turistica della Regione." A sottolinearlo è in una nota la Flc Cgil
Economia

“La Fondazione per la Formazione professionale turistica dovrebbe essere gestita dall’Assessorato all’Istruzione come soggetto competente e non pensato come Ente di Promozione turistica della Regione.” A sottolinearlo è in una nota la Flc Cgil in relazione al disegno di legge di modifica della L. R. 20/1991.

“Nella legge istitutiva del 1991 – spiega la Cgil –  alla Fondazione si assegnano come finalità quelle di istituire e gestire scuole e corsi di formazione, nonché di gestire attività di istruzione tecnico professionale, di corsi di studi quinquennali a indirizzo turistico. Tale struttura nel corso degli anni ha, infatti, svolto esclusivamente l’attività scolastica, contribuendo alla formazione dei ragazzi e non ha svolto invece quella di ente di promozione turistica.”

Per la Cgil nella fase di revisione della legge “bisogna prevedere un maggiore coinvolgimento del settore istruzione e non la modifica del Consiglio di amministrazione con l’inserimento a Presidente dell’Assessore al Turismo soggetto non pertinente e non conforme all’attività dell’istituto.”

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia