Dedicata all’agricoltura eroica l’edizione 2017 di Marché au Fort

Appuntamento domenica 8 ottobre con 105 espositori.
Marché au Fort
Economia

Il Forte e il borgo di Bard tornano ad essere una vetrina importante per le eccellenze dell'enogastronomia valdostana. Domenica 8 ottobre dalle 9.30 alle 18 saranno 105 i produttori, fra cui 22 del settore lattiero caseario, 21 dell'ortofrutticolo e 18 prodotti da forno, a far conoscere a turisti e valdostani  – l'obiettivo è di superare le 14mila presenze registrate l'anno scorso – la ricchezza della produzione locale. 

Il tema dell'edizione di quest'anno è l’agricoltura eroica declinato in tutte le sue espressioni grazie alla collaborazione con l'Institut Agricole Régional, il Brel, la Fondazione per la Formazione Professionale Turistica di Châtillon, l'Arev e Europe Direct.

“Abbiamo voluto dedicare l’edizione 2017 di Marché au Fort all’agricoltura eroica – ha spiegato l'Assessore regionale all'Agricoltura, Laurent Viérin –  per offrire un’opportunità al pubblico per meglio conoscere l’autenticità della tradizione agricola in Valle d’Aosta e dei suoi prodotti ma anche per valorizzare i volti e le professionalità di chi ogni giorno lavora in un contesto, molte volte difficile, che da sempre si caratterizza quale motore di sviluppo per l’economia della nostra Regione, coniugando con passione tradizione e modernità". L'Assessore ricordando le tante manifestazioni che in autunno si tengono in Valle ha annunciato la volontà di "coordinare per l'anno prossimo un'agenda unica". 

Il programma dell'appuntamento prevede show cooking, spettacoli musicali e animazioni itineranti che vedranno protagonisti gli artisti del Circo Medini, il gruppo Walser Blaskapelle e gli Orage.

L’Arev curerà una fattoria didattica negli spazi esterni di Casa Challant mentre l’Institut Agricole Régional dimostrerà i processi legati alla caseificazione nell’ambito di una serie di cooking show in Piazza Cavour. Negli spazi di Casa Nicole infine il Brel connoterà il tema di Marché au Fort 2017 dal punto di vista storico-linguistico attraverso approfondimenti sul Genepy e sulla coltivazione eroica in generale.

La Chambre ripropone l’iniziativa “Sapori valdostani offerti dalla Chambre”. I visitatori potranno usufruire di un “buono prodotti” del valore di 10 euro ogni 50 euro di spesa effettuata presso i produttori del Marché, completando l’apposita tessera punti  – 1300 quelle a disposizione – in distribuzione presso le stesse aziende espositrici aderenti all’iniziativa.

Nella Piazza di Gola del Forte verrà allestita la Libreria del Marché, uno spazio dove consultare e acquistare le pubblicazioni dedicate alla cucina e ai sapori della Valle d’Aosta.

Per raggiungere il borgo sarà allestito un servizio navette gratuito, dalle ore 8.30 alle 20. Parcheggi periferici sono dislocati lungo la statale 26 della Valle d’Aosta, nei Comuni di Bard e Donnas con l’area della manifestazione. Nel vicino Comune di Hône saranno a disposizione diverse aree parcheggio da cui sarà possibile raggiungere l'evento a piedi. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte