Impiantisti Fer, aggiornamento professionale obbligatorio da conseguire entro fine anno

Corsi gratuiti per gli associati sono realizzati da Cna e Confartigianato. Nelle scorse settimane la Giunta ha approvato lo standard formativo per l’attività di installazione e manutenzione straordinaria degli impianti alimentati da fonti rinnovabili.
Impianto fotovoltaico a silicio policristallino
Economia

E’ tempo di formazione per i responsabili tecnici di imprese di installazione e manutenzione di impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili già abilitati. Entro il 31 dicembre prossimo dovranno, infatti, seguire un aggiornamento obbligatorio di 16 ore. Percorsi ad hoc, gratuiti per gli associati, sono già stati attivati da Cna e da Confartigianato. In particolare è prevista una prima edizione nei prossimi giorni (sono ancora disponibili dei posti in Cna) e un’edizione autunnale.  Per informazioni sulle iscrizioni gli interessati possono contattare le due associazioni di categoria.

“L’Assessorato regionale insieme al Coa Energia e di concerto con le associazioni degli artigiani sta intervenendo tempestivamente su una serie di norme affinché la Valle d’Aosta sia allineata al quadro nazionale” ha spiegato questa mattina nel corso di una conferenza stampa l’Assessore regionale alle Attività produttive, Raimondo Donzel.

Nelle scorse settimane la Giunta regionale ha approvato lo standard formativo per l’attività di installazione e manutenzione straordinaria degli impianti alimentati da fonti energetiche rinnovabili (Fer). I corsi, che verranno erogati da enti accreditati, sono rivolti agli installatori e manutentori in possesso del periodo di inserimento lavorativo di almeno 4 anni o del titolo di studio prescritto. Il percorso prevede poi una parte unica teorica di 20 ore e una pratica  di 60 con quattro specializzazioni: biomasse per usi energetici, pompe di calore per riscaldamento, sistemi solari termici e sistemi fotovoltaici. Le iniziative dovrebbero partire con il prossimo anno. 

“In campo energetico stiamo facendo un grosso investimento sul tema per rendere più performante i nostri edifici, a migliorare la qualità della vita e dell’ambiente. – ha aggiunto Donzel –  Per questo è fondamentale avere dei manutentori e installatori formati correttamente”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati