La Regione cerca 20 rilevatori e 2 coordinatori per il sesto censimento sull’agricoltura

Per partecipare alla selezione da rilevatore si richiede oltre alla maggiore età, il diploma di scuola media superiore. Per i coordinatori invece è necessario essere in possesso della laurea in discipline agrarie. Domande entro il 20 settembre.
Economia

Sono stati da poco pubblicati da parte della Regione Valle d’Aosta due bandi per la ricerca di 20 rilevatori e di 2 coordinatori intercomunali da impiegare nell’ambito del sesto Censimento generale dell’agricoltura che partirà il prossimo 24 ottobre.

L’attività professionale è caratterizzata da adeguata flessibilità e autonomia, senza vincoli di orario, ma nel rispetto delle disposizioni impartite dall’Ufficio regionale di Censimento. Le operazioni di raccolta, revisione e registrazione dati inizieranno a ottobre 2010 e termineranno a marzo 2011. L’attività sarà preceduta da apposita formazione prevista nei mesi di settembre e ottobre.

Per partecipare alla selezione da rilevatore si richiede oltre alla maggiore età, il diploma di scuola media superiore.
Il contributo lordo forfetario è commisurato al numero delle unità censite, in ragione di 35,75 euro cadauna, oltre al contributo per la revisione dei questionari e la loro registrazione composto di una parte fissa pari a 4 euro cadauno e di una parte variabile commisurata alla distribuzione percentuale delle battute utili per regione.

I coordinatori intercomunali dovranno invece essere in possesso di laurea o diploma di laurea  in discipline agrarie, zootecniche, forestali o discipline statistiche. Il contributo lordo forfetario per coordinatore è pari a 15.518 euro.

La domanda di partecipazione alla selezione, firmata in originale e redatta in carta semplice, secondo il modello disponibile sul sito internet della Regione Autonoma Valle d’Aosta – sezione statistica deve pervenire a: Regione Autonoma Valle d’Aosta Presidenza della Regione Servizio Capo dell’Osservatorio economico e sociale, Piazza Deffeyes, 1 11100 Aosta  entro il giorno 20 settembre 2010.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte