Monterosa Ski lancia lo skipass per scialpinisti

Previsto un biglietto giornaliero di 10 euro e uno stagionale di 49 euro per l’accesso alle piste battute e dedicate agli scialpinisti nella parte alta del comprensorio sciistico.
Economia

Tre percorsi collegabili (due in Valle di Gressoney ed uno in Val d’Ayas) e uno skipass. Monterosa Ski lancia alcune novità dedicate al mondo degli scialpinisti. 

"La legge prevede infatti  – si legge in una nota – che per scendere sulle piste tutti debbano essere dotati di un biglietto e la soluzione, sperimentale, è l’introduzione di un biglietto giornaliero di 10 euro e uno stagionale di 49 euro per l’accesso alle piste battute e dedicate agli scialpinisti nella parte alta del comprensorio sciistico".

Lo skipass permetterà di usufruire della funicolare Frachey-Alpe Ciarcerio, in Val d’Ayas, e della funivia Stafal-Sant’Anna e della telecabina Stafal-Gabiet, in Valle di Gressoney, per portarsi in quota dove saranno battute le piste dedicate.

Il comprensorio ospita poi diverse competizioni a cominciare dalla “Super Betta” che avrà luogo il 23 dicembre 2017 con partenza da Stafal (quota 1800 metri s.l.m.) e arrivo al Colle Bettaforca (quota 2727 metri s.l.m.) fino all’VIII edizione dell’ormai famosissima MonterosaSkiAlp, gara di sci alpinismo in notturna, che si svolgerà a febbraio 2018.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia
Economia

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte