PMI Day, le imprese valdostane aprono le porte agli studenti

Quest’anno gli studenti dell’Istituto “Don Bosco di Chatillon”, con indirizzo manutentore e assistenza tecnica meccanica, visiteranno la Heineken S.p.A. di Pollein. L’Istituto tecnico commerciale e per geometri “Manzetti” sarà ospitato dalla Dora.
Economia

Studenti in visita alle realtà industriali valdostane. E’ quanto avviene da alcuni anni nel PMI Day, il progetto nazionale di Confindustria a cui aderisce anche la Valle d’Aosta. 

Il 14 novembre le piccole e medie imprese valdostane apriranno quindi le porte dei propri stabilimenti ai giovani studenti, con l’obiettivo di accrescere la consapevolezza sul ruolo della piccola e media impresa nell’economia e nella società.
Quest’anno gli studenti dell’Istituto “Don Bosco di Chatillon”, con indirizzo manutentore e assistenza tecnica meccanica, visiteranno la Heineken S.p.A. di Pollein. L’Istituto tecnico commerciale e per geometri “Manzetti” di Aosta, con indirizzo tecnico informatico, sarà ospitato dalla Dora S.p.A con una classe 4°, mentre una 5° visiterà la sede di Aosta delle Poste Italiane. Mentre due classi 4° con indirizzo tecnico amministrativo visiteranno la Heineken S.p.A. e la St. Roch S.r.l.

“Obiettivo dell’iniziativa – dichiara il Presidente Giancarlo Giachino – è infatti quello di far conoscere la realtà produttiva delle PMI, i loro valori, il contributo fondamentale che danno alla crescita economica e sociale del Paese creando ricchezza e occupazione, imprese che sono comunità di persone, parte integrante del contesto sociale nel quale operano, e luogo di costruzione di un futuro collettivo e condiviso. E’, quindi, con orgoglio che portiamo gli studenti nelle nostre aziende per raccontare loro chi siamo, cosa facciamo e quali sono i nostri valori”.
 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati