Saint-Marcel: 2009 dedicato alla promozione turistica e valorizzazione del territorio

Riqualificazione dell'area scolastica, promozione turistica, raccolta rifiuti e il recupero dei villaggi sono alcuni dei capitoli sui quali si investirà nel prossimo triennio il comune di St-Marcel. Approvato il bilancio previsionale.
Il Castello di Saint-Marcel
Economia
Il Bilancio previsionale 2009 e triennale 2009-2011 è stato oggetto dell’ultimo Consiglio comunale della municipalità guidata da Roberto Cretier, Il documento contabile ha visto l’astensione della minoranza motivato dallo scarso coinvolgimento nella programmazione da parte della forza di maggioranza. Il documento contabile di prospettiva pareggia per l’anno 2009 sulla cifra di 3.859.000 euro, cifra stabile anche per il 2010, mentre per il 2011 sono previste maggiori spese di investimento che fanno pareggiare il contro economico sulla cifra di 4,7milioni di euro.

Per il 2009 in particolare 1,6 milioni di euro riguardano le uscite nella spesa corrente, 200mila in meno rispetto ai 1,8 milioni di euro che soddisfa le spese in conto capitale.
Buona parte delle risorse (1,3 milioni) sono relativi alla realizzazione del progetto, finanziato dal Fospi, per la realizzazione di zone di sosta nella parte bassa del territorio. In particolare nel corso del prossimo anno, si prevede di appaltare i lavori per la realizzazione di zone di sosta a servizio principalmente dei centri di Paquier, Prarayer, Surpian e Troil. Nel triennio sono stati previsti i fondi per la realizzazione delle opere. Altri 180mila euro saranno destinati al recupero dei villaggi rurali.

Tra i principali interventi in previsione nel 2009 figurano il proseguimento della fase progettuale del nuovo edificio scolastico che prevede interventi di ampliamento e ristrutturazione in relazione all’aumento della popolazione scolastica. Continuano, in sinergia con la Regione, anche le iniziative per il recupero e la valorizzazione del Castello. E’ stato presentato un progetto Interreg IIIA dal titolo “AVER Anciennes Vestiges En Ruine” nel quale il Comune di Saint-Marcel è partner.
            
Il 2009 vedrà la predisposizione dell’appalto di raccolta rifiuti che dovrà concludersi entro il mese di marzo 2010. E’ prevista per i prossimi anni la realizzazione di centri di raccolta stradale con sistemi seminterrati.
Attenzione particolare sarà rivolta alla promozione turistica che sarà affidata in parte, alla luce di un progetto di sviluppo turistico avviato nel 2006, all’associazione “Lou Tourbijllet”. Inoltre, l’Amministrazione comunale, con l’obiettivo di valorizzare il territorio, ha presentato una richiesta di partecipazione ad un progetto europeo proposto dal BREL (Bureau Régional pour l'Ethnologie et la linguistique) dal titolo "PATRIMOINES EN CHEMIN". Il progetto ha tra i suoi principali obiettivi la creazione di itinerari culturali adatti specialmente ad un pubblico giovanile e la messa in rete di beni patrimoniali e percorsi culturali.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia
Economia
Economia