Un nuovo progetto turistico per Pont d’Aël e per il castello di Aymavilles

Il sistema locale di offerta turistica sarà realizzato, attraverso il Fondo sociale europero, coinvolgendo degli attori locali - comune, associazioni di categoria, altre associazioni ed enti rappresentativi - e definirà un prodotto turistico strutturato.
Il municipio di Aymavilles
Economia

“Quale turismo ad Aymavilles?”. E’ la domanda a cui ha cercato di rispondere l’amministrazione del Comune che, in collaborazione con Projet Formation e con il finanziamento del Fondo  sociale europeo, ha avviato una ricerca per lo sviluppo del territorio.

Così 46 realtà imprenditoriali di Aymavilles hanno partecipato alla ricerca facendosi interpreti del turismo locale. Lo studio, che verrà presentato venerdì 13 giugno alle ore 18.00 presso la sala “La Grandze” al castello di Aymavilles, ha l’obiettivo di valorizzare e salvaguardare sia il sito di Pont d’Aël che il castello che ad oggi sono ampiamente sotto utilizzati rispetto alle ponetzialità.

Il nuovo sistema locale di offerta turistica sarà realizzato coinvolgendo degli attori locali (comune, associazioni di categoria, altre associazioni ed enti rappresentativi) e definirà un prodotto turistico strutturato, costituito da fattori di attrattività, servizi, informazione, trasporti.

Nella serata del 13 giugno verrà presentato il nuovo sito Internet, il materiale divulgativo realizzato e il nuovo pannello illustrativo dell’intero territorio.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Economia