‘Il Signore scia con voi’, cinquanta preti scendono in pista sul Monte Cimone

Modena, il 25 e 26 febbraio.
News Nazionali

Modena, 22 feb. – (Adnkronos) – Lunedì e martedì prossimi sul monte Cimone prenderà il via la 14esima edizione de ‘Il Signore scia con voi’, la competizione sciistica nazionale riservata agli sciatori in abito talare organizzata dal Centro Sportivo Italiano (Csi). Saranno circa 50 i sacerdoti concorrenti, provenienti da ogni parte d’Italia, impegnati sulle piste modenesi del Passo del Lupo.

Dall’altare all’alta quota, gli inconsueti atleti con la tonaca si ritroveranno lunedì alle 15 alla pista da fondo ‘Lago della Ninfa’. Alle 15.15 apriranno la manifestazione con una gara di sci di fondo ‘tecnica libera’, seguita dalla tradizionale corsa con le ciaspole. Alle 18 sarà celebrata la Messa nella chiesa Madonna del Rosario di Sestola. In serata, l’Hotel Capriolo farà da palcoscenico, dopo la cena, alla premiazione della prima gara e della ciaspolata, cui seguirà il sorteggio dei numeri per lo slalom gigante in programma il giorno successivo.

Martedì mattina i preti sciatori saranno impegnati in due turni di gara sul tracciato della pista ‘Nord Beccadella’ a Passo del Lupo: prima manche alle 10, seconda alle 11.15. Alle 13 è previsto il pranzo al ristorante, seguito alle 14.30 dalle premiazioni dei vincitori. Lo scorso anno si è aggiudicato la vittoria Don Stefano Bianchi, comasco, leader nella categoria under 55. Due anni fa invece hanno partecipato, tra gli altri, don Aronne Magni, consulente ecclesiastico del Csi Emilia Romagna, il responsabile nazionale della Pastorale giovanile della Conferenza episcopale italiana, don Nicolò Anselmi, e Monsignor Claudio Paganini, consulente ecclesiastico nazionale del Csi. A vincere ‘in casa’ fu il parroco di Sestola, il polacco don Stanislao Trojanowski. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati