Incidente a Fiumicino, la procura di Civitavecchia procede per disastro colposo

Per il momento l'ipotesi di reato è contro ignoti.
News Nazionali

Roma, 4 feb. – (Adnkronos/Ign) – Procede per disastro colposo la procura della Repubblica di Civitavecchia sull’incidente aereo di sabato sera nell’aeroporto di Fiumicino. Per il momento l’ipotesi di reato è contro ignoti e il procuratore Gianfranco Amendola è in attesa di ricevere le prime relazioni sulle indagini affidate alla Polaria. Tra le prime iniziative da adottare c’è l’affidamento di una perizia per stabilire, tra l’altro, se possano essere state raffiche di vento a determinare uno spostamento del velivolo, mentre stava scendendo sulla pista. Ora il velivolo è sotto sequestro e parcheggiato in un hangar in attesa che vengano nominati i consulenti del pm che dovranno cercare di stabilire le effettive cause dell’incidente.

Intanto è stato confermato che la rimozione del logo dell’Alitalia dalle fiancate dell’aereo è stata concessa dalla stessa autorità giudiziaria su richiesta della compagnia di bandiera. La cancellazione è stata accolta prima che venisse disposto il sequestro del velivolo. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati