Maltempo, weekend al freddo con temporali e neve anche a bassa quota

Le previsioni della Protezione Civile.
News Nazionali

Roma, 18 dic. (Adnkronos) – La Protezione Civile conferma, come e' stato annunciato ieri con la diffusione di un avviso di avverse condizioni meteorologiche, che un fronte perturbato di origine artica sta avanzando sul nostro Paese e nelle prossime ore determinera' condizioni di tempo spiccatamente instabile. Sulla base dei modelli disponibili, che confermano lo scenario previsto, il Dipartimento ha emesso un nuovo avviso di avverse condizioni meteo che estende quelli diffusi nei giorni scorsi per nevicate, dalla serata di oggi, venerdi' 18 dicembre, fino a quote di pianura sulle regioni settentrionali e sulle centrali appenniniche ed estese gelate dalla nottata di domani, sabato 19 dicembre.

Deboli nevicate sono previste anche sulle restanti regioni centrali, con quota neve in calo fino ai 400-600 metri. Dalle prime ore di domani, inoltre, sulle regioni meridionali e sulla Sicilia, sono previste precipitazioni sparse anche a carattere di rovescio o temporale di forte intensita' che, al di sopra dei 500-700 metri e localmente anche a quote inferiori, assumeranno carattere nevoso. L'intera penisola, infine, da domani sara' battuta da forti venti e possibili mareggiate lungo le coste esposte.

Rischio neve, da stasera a domani mattina, in tutte le 12 province della Lombardia, anche in pianura. In Alto Adige è arrivato il freddo polare. Nella parte sud della regione, stamattina sono stati registrati -9°, mentre nel capoluogo, la colonnina e' scesa a -6. La citta' piu' fredda e' Brunico con -18, temperature ancora piu' rigide nelle localita' in quota: -22 a Riva di Tures e Braies, -20 a Dobbiaco e -19 a Solda. Un ulteriore aumento del freddo e' previsto nel fine settimana, situazione migliore solo a Natale.

Alla luce del peggioramento delle condizioni meteo annunciate ed in vista di un possibile aumento del traffico in considerazione del fine settimana pre-natalizio, la Protezione Civile consiglia a quanti abbiano in programma spostamenti lungo la rete stradale ed autostradale di informarsi sulle condizioni del percorso che si intende seguire attraverso i normali canali dedicati; verificare le buone condizioni generali del veicolo; avere a bordo le catene da utilizzare in caso di effettiva necessita' o montare pneumatici da neve; usare la massima prudenza nella guida, necessaria per ridurre al minimo il rischio di incidenti in caso di neve o ghiaccio; moderare la velocita' e porre la massima attenzione alle improvvise deviazioni di traiettoria.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati