Nuova sparatoria negli Usa: uomo apre il fuoco in ufficio a Orlando. Un morto

Tra l'ottavo e il 12mo piano del Gateway Center
News Nazionali

Orlando, 6 nov. (Adnkronos/Ign) – Una persone è morta e altre cinque sono rimaste ferite in una sparatoria avvenuta in un edificio che ospita una serie di uffici a Orlando, in Florida. Secondo le prime informazioni, la sparatoria sarebbe avvenuta tra l'ottavo e il 12mo piano del Gateway Center. Molte persone in preda al panico si sono asserragliate nei propri uffici e hanno telefonato ai parenti per dire che stanno bene.

L'autore della sparatoria, Jason Rodriguez, si è dato alla fuga a bordo di un Suv grigio, ma è stato catturato dalle forze speciali della polizia dopo una caccia all'uomo durata alcune ore. Si era rifugiato a casa della madre e quando la polizia ha circondato l'abitazione si è arreso e si è consegnato agli agenti.

Quarant'anni, di origine ispanica, Rodriguez in passato era un dipendente di Reynolds, Smith&Hill, una società di consulenza nel settore dei trasporti che ha sede all'interno dell'edificio a 16 piani nel centro della città americana. L'uomo avrebbe aperto il fuoco proprio contro i suoi ex colleghi di lavoro, ma non sono al momento noti i motivi del gesto.

L'episodio avviene a meno di 24 ore dalla strage nella base di Fort Hood, in Texas, dove uno psichiatra dell'esercito ha ucciso 13 militari e ne ha feriti altri 30.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte