Pakistan, arrestata la mente degli attentati di Mumbai

Fermato dalla polizia il leader dell'organizzazione 'Lashkar-e-Taiba', Zakiur Rehman Lakhwi, presunto capo dei terroristi che hanno provocato, il 26 novembre, oltre 160 morti nella capitale economica dell'India.
News Nazionali

Roma, 8 dic. (Ign) – È stato arrestato in Pakistan uno dei presunti organizzatori degli attentati di Mumbai. Secondo l'agenzia 'Press Trust of India', la polizia pachistana avrebbe arrestato, insieme ad altre due persone, Zakiur Rehman Lakhwi, leader dell'organizzazione 'Lashkar-e-Taiba' e ritenuto uno degli organizzatori degli attacchi che hanno provocato, il 26 novembre, oltre 160 morti nella capitale economica dell'India.

Domenica le forze di sicurezza pachistane avevano preso il controllo di un campo utilizzato da militanti del gruppo 'Lashkar-e-Taiba', nella zona di Shawai, vicino a Muzaffarabad, la capitale del Kahsmir pachistano, secondo quanto rende noto il quotidiano 'Dawn'.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati