Palermo, busta con proiettili alla redazione di ‘Repubblica’: minacce a giornalisti e pm

La lettera è stata inviata da Firenze.
News Nazionali

Palermo, 4 mag. (Adnkronos) – Una busta contenente un proiettile e un messaggio intimidatorio contro pm antimafia, collaboratori di giustizia ma anche giornalisti è stata recapitata alla redazione palermitana del quotidiano 'La Repubblica'. La lettera è stata inviata da Firenze.

Nella missiva si lamenta ''un vero attacco a valorosi uomini che hanno dato dignita' al nostro paese'' e si fa riferimento al Procuratore aggiunto di Palermo Antonio Ingroia, al pm della Dda Nino Di Matteo, al Procuratore di Caltanissetta Sergio Lari, ma anche a Massimo Ciancimino e al pentito Gaspare Spatuzza, indicati come ''soggetti che direttamente o indirettamente subiranno le conseguenze di operazioni gia' pianificate''.

Citati anche giornalisti come Michele Santoro e Sandro Ruotolo. Lo scorso mese una lettera simile era stata recapitata, con cinque proiettili di kalahnikov, a Massimo Ciancimino, nella sua abitazione bolgonese. Anche in quell'occasione si faceva riferimento agli stessi personaggi citati nella missiva invita a 'Repubblica'.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte