Rapita da un macaco in Malaysia, neonata di 4 giorni muore dopo caduta dal tetto

L'animale è poi stato abbattuto.
News Nazionali

Kuala Lumpur, 7 ott. (Adnkronos) – Una neonata di quattro giorni e’ stata rapita dalla sua culla da un macaco ed e’ morta dopo essere precipitata dal tetto della sua casa. La piccola viveva a Seremban, a sud-est della capitale della Malesia, Kuala Lumpur.

La madre ,V. Revathy, 26 anni, si e’ allontanta un attimo per andare alla toilette, quando e’ tornata la bambina era sparita. “Abbiamo cercato per tutta la casa, finche’ non abbiamo visto il suo corpicino ricoperto di sangue”, ha raccontato. La piccola, ricoperta di graffi e segni, era stata brutalmente morsa al collo e al viso dalla scimmia.

Il suocero di Revathy, Valayutham, 70 anni, era in soggiorno ma non ha sentito ne’ ha visto il macaco entrare nella casa attraverso la finestra. “Volevo un bicchiere d’acqua e non mi sono accorto di quello che e’ successo. Quando ho visto che la bambina era sparita l’ho cercata per tutta la casa inutilmente. Non posso credere che sia successo”, ha spiegato.

“Sospettiamo che il macaco fosse in casa alla ricerca di cibo e per questo motivo l’avrebbe catturata e portata sul tetto della casa”, ha spiegato un responsabile locale dei parchi, Ishak Muhamad, precisando che l’animale e’ poi stato abbattuto. La scimmia avrebbe lasciato cadere la piccola probabilmente, dopo essersi spaventata a causa delle grida della madre. “Era la nostra vita, ci aspettavamo di passare con lei tanti anni felici. Non riesco a credere che non ci sia piu'”, ha spiegato il padre, V. Neru, 29 anni.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte