A Fontainemore “Speranza” diventa una certezza. A Brissogne trionfa la lista di Italo Cerise

Speranza Girod e Aurelio Vacher scalzano dalla poltrona di sindaco Giampiero Girod candidato, insieme a Giorgio Garavet vice della lista "Insieme per Fontainemore". Cambio della guardia ai vertici del comune per soli 7 voti.
Lyabel Romana - Avise
Politica

Per una manciata di voti a Fontainemore ce la fa la lista capeggiata da Speranza Girod e Aurelio Vacher che scalza dalla poltrona di sindaco Giampiero Girod candidato, insieme a Giorgio Garavet della lista "Insieme per Fontainemore". Cambio della guardia ai vertici del comune per soli 7 voti. Nel 2005 il consiglio uscente aveva avuto la meglio non avendo contendenti.

A Saint-Nicolas si cambia volto. La lista espressione della maggioranza uscente ottiene 133 voti e mette sulla poltrona di primo cittadino Louis Henry, vice Davide Sapinet. 

A Brissogne il confronto, pur in presenza di due liste, è stato, di fatto, una formalità. La lista "Pour le Pays" guidata dal sindaco uscente, ora candidato vice, Italo Cerise ha ottenuto 457 voti contri i 187 della lista civica per Brissogne capitanata da Piero ZulianAntonella Yeuillaz. Italo Cerise passa il testimone a Bruno Menabreaz che veste la fusciacca tricolore.

Conferme continuano ad arrivare dai paesi che presentavano una sola lista. A Brusson la fusciacca va a Giulio Grosjacques, vice Diego Vuillermin. A Perloz primo cittadino è stato elettto Giancarlo Stevenin, vice Nevio Yeuillaz. A Doues primo cittadino è Franco Manes, vice remo Juglair. Ad Avise la fusciacca va a Maria Lyabel, vice Walter Praz.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica