Ad Aosta è nato il comitato “Fédéralisme responsable”

Il comitato è composto da un gruppo di volontari e di aderenti valdostani al movimento “Fermare il declino”, fondato da Oscar Giannino e altri sei esponenti della società civile. Il coordinamento è affidato da Rinaldo Garin e Luca Magri ed Enrico Martial.
Logo Fédéralisme responsable
Politica

E’ nato ieri ad Aosta il comitato “Fédéralisme responsable”, composto da un gruppo di volontari e di aderenti valdostani al movimento “Fermare il declino”, fondato da Oscar Giannino e altri sei esponenti della società civile. Il coordinamento è assicurato da Rinaldo Garin e Luca Magri ed Enrico Martial.

“La riunione ha permesso uno scambio di vedute – spiegano – e di adottare un documento in cinque punti su cui svolgere la riflessione politica per la Valle d’Aosta. L’obiettivo è di raccogliere adesioni intorno ai contenuti, con un appello alla libera riflessione di ogni valdostano. Nelle prossime settimane organizzeremo eventi e incontri per sviluppare il dibattito e a rafforzare l’iniziativa intrapresa”.

Temi di riflessione che sembrano già delle proposte politiche ben articolate. Il Comitato propone il “rilancio dell’iniziativa privata e dell’impresa, la riduzione dei procedimenti amministrativi, la riduzione del perimetro dell’amministrazione pubblica e rafforzamento della concorrenza, la tutela delle zone rurali e di montagna con politiche specifiche e presidii collettivi, il mantenimento e rafforzamento della coesione sociale e dell’identità, il rafforzamento dell’impiego della lingua francese come strumento di internazionalizzazione e come elemento di identità e lo sviluppo e il sostegno a una vita politica valdostana responsabile e trasparente con la partecipazione attiva dei cittadini e delle loro organizzazioni, anche per l’esercizio di funzioni di controllo e di impulso alla pubblica amministrazione e ai partiti”. 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte