Alpe: “trovare le forme possibili di dialogo e di accordo per il futuro Governo di Aosta.”

E’ questo l’invito rivolto dall’esecutivo dell’Alpe ai cittadini e alle “forze politiche, sensibili ad una nuova e seria amministrazione.” Il gruppo in una nota giudica positiva la partecipazione alle primarie e ringrazia i tre candidati.
Politica

“Trovare le forme possibili di dialogo e di accordo per il futuro Governo di Aosta.” E’ questo l’invito rivolto dall’esecutivo dell’Alpe ai cittadini e alle “forze politiche, sensibili ad una nuova e seria amministrazione.”

In una nota il Gruppo giudica positiva la partecipazione alle primarie di domenica scorsa.  “826 cittadini si sono esposti – si legge nella nota –  ed hanno preso parte a una scelta importante per la loro città.”

Il movimento ringrazia “i garanti, i volontari, i responsabili organizzativi e i tre candidati  che con rispetto e stima reciproca hanno saputo interpretare la competizione come momento di confronto, di dibattito e di partecipazione.”

L'augurio “per l’ottima partenza per le elezioni del 23 maggio” viene infine rivolto al candidato sindaco di Aosta, Carlo Curtaz.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte