Camillo Dujany sceglie la sua squadra di governo a Châtillon

Insediata ieri sera la Giunta di Camillo Dujany. Oltre al Vice Dorina Brunod, gli Assessori Luigi Girola, Paolo Pili, Carla Rore ed Elsa Frutaz. Eletto Presidente del Consiglio Claudio Obert. Scelto come revisore dei conti il commercialista Vittorio Bic.
Consiglio comunale di Châtillon - da sx il Presidente del Consiglio Claudio Obert e il Sindaco Camillo Dujany
Politica

Ieri sera presso la sala dell’Hotel Londres il neoeletto Camillo Dujany, con indosso la fusciacca tricolore, ha prestato giuramento durante il primo Consiglio comunale della legislatura 2020-2025.

Primo duello tra i due gruppi consiliari per l’elezione del Presidente del Consiglio comunale. A Claudio Obert, nominativo espresso dalla maggioranza e descritto dal Sindaco come “persona corretta e leale con una buona dose di sintesi”, la minoranza contrappone Guido Dondeynaz.
L’esito del voto segreto premia Obert che, pronto a “tutelare tutte le posizioni e le opinioni che saranno espresse nel corso delle sedute del Consiglio comunale”, afferma “avverto tutta la responsabilità che mi è stata affidata”. A Dondeynaz e Stefania Muscolo restano i posti da Vicepresidente.

Nominati gli Assessori e distribuite le deleghe. La Giunta comunale risulta così composta: Luigi Girola a Lavori pubblici, Edilizia, Sport e Protezione civile, Paolo Pili a Cultura, Istruzione, Sociale e Fondi europei, Carla Rore a Commercio, Industria e Turismo, Elsa Frutaz a Bilancio, Tributi e Rifiuti. Restano al Vicesindaco Dorina Brunod le deleghe ad Agricoltura e Urbanistica. Vengono inoltre assegnate a Gilda Gallo la delega al Volontariato e ai rapporti con l’Azienda USL e a Bruno Brunod le reti sentieristica e cicloturistica. “Per le nomine si è cercato di fare una sintesi, rilevando le persone che avessero competenze specifiche” spiega il primo cittadino. Il 10% delle indennità della Giunta sarà destinato al finanziamento di un fondo di solidarietà.

Doppia astensione della minoranza al momento di votare gli indirizzi generali di governo e la nomina della Giunta.
“Il ruolo che ci compete è una posizione costruttiva e attenta, sicuramente collaborativa”. A parlare è Monique Personnettaz, candidata Sindaco nello scontro elettorale contro Camillo Dujany. “Se ci sarà da contestare lo faremo nei modi dovuti per dovere di risposta verso il nostro elettorato”. “Ci asteniamo in quanto valuteremo il vostro operato nei prossimi mesi. Intanto buon lavoro”.

Eletto inoltre, con voto palese unanime, l’organo di revisione economico-finanziaria. Presa visione delle disponibilità ricevute dagli esperti del settore, la scelta è ricaduta su Vittorio Bic, commercialista di Châtillon nonché “professionista del territorio”.

Ultimo punto all’ordine del giorno: l’approvazione dello schema di convenzione per l’esecuzione di un intervento di manutenzione straordinaria presso il Palazzetto dello Sport. Atto formale che consentirà il cofinanziamento della Regione per la sostituzione del telo di copertura dei campi da tennis.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte