Politica di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 22 Ottobre 2019 16:44

Concordato Casinò, la Lega Vda: “Possibile risanare senza soldi pubblici”

Aosta - "Questo risultato rappresenta il vero punto d'inizio del percorso di risanamento che potrà compiersi soltanto grazie al lavoro dei dipendenti e del management nei prossimi anni" sottolinea in una nota l'ex Assessore al Bilancio, Stefano Aggravi.

Stefano AggraviStefano Aggravi

“Questo risultato rappresenta il vero punto d’inizio del percorso di risanamento che potrà compiersi soltanto grazie al lavoro dei dipendenti e del management nei prossimi anni.” A dirlo alla notizia dell’omologa del piano concordatario del Casinò è la Lega VdA.

Il semaforo verde da parte del Tribunale di Aosta è “la conferma che la strada che avevamo intrapreso era quella corretta – dice il Consigliere Stefano Aggravi -, perché è la dimostrazione che con le regole del diritto è possibile risanare un’azienda, ancorché pubblica, senza la necessità di ricorrere soltanto a iniezioni di denaro pubblico”.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>