Politica

Casinò, i 48 milioni di euro del credito Finaosta di nuovo nella bufera

Casinò Saint Vincent
Aosta - A sollevare dei dubbi sulla conversione del credito in strumento finanziario partecipativo sono i consiglieri Stefano Aggravi e Roberto Cognetta. Finaosta nega: "A seguito della sottoscrizione dello strumento, Finaosta. non diverrà socia di Casino’ de la Vallée., essendo soci, in base alla legge istitutiva del 2001, la Regione Valle d’Aosta e il Comune di Saint-Vincent."
di Silvia Savoye