Politica di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 7 Novembre 2019 16:08

Discariche, l’Assessore Chatrian: “Aumento dell’ecotassa nella prossima finanziaria”

Aosta - L'annuncio in Consiglio regionale. Le nuove tariffe entreranno in vigore dal 1° gennaio 2021.

Scavo per la discarica Chalamy a IssogneScavo per la discarica Chalamy a Issogne

Il Governo regionale andrà già nella prossima finanziaria ad aumentare l’ecotassa, ovvero il tributo speciale per il conferimento in discarica. Ad annunciarlo è stato questa mattina l’Assessore regionale all’Ambiente Albert Chatrian, rispondendo ad una interpellanza di Adu Vda e del M5S.

La proposta di Legambiente è condivisibile – spiega l’Assessore – per diversi motivi: per disincentivare ma anche per andare dalle parole ai fatti. Mai come in questo momento, insieme ai comitati che nascono sul territorio, alle persone preoccupate, dobbiamo trovare le migliori soluzioni”. Le nuove tariffe, ferme dal 2007, una volta definite con la nuova finanziaria entreranno in vigore dal 1° gennaio 2021. 

Durante l’intervento l’Assessore ha annunciato, inoltre, l’incontro previsto per domani mattina, venerdì 8 novembre alle ore 9.30 fra la Giunta regionale e il Comitato di cittadini contro la discarica di Issogne “La Valle non è una discarica”.

 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>