Educazione civica, Mouv’: “Si fa già a scuola”

"E' cambiato il modo, oggi si chiama “Educazione alla cittadinanza” e non è una materia unica, ma è una competenza trasversale a tutte le materie" spiega il Movimento.
scuola, insegnanti
Politica

“L’Educazione civica a scuola già si fa: è cambiato il modo, oggi si chiama “Educazione alla cittadinanza” e non è una materia unica, ma è una competenza trasversale a tutte le materie”. Così Mouv’ commenta l’iniziativa degli enti locali di concerto con l’Anci.

“Oggi viene insegnato non solo il rispetto della Costituzione, non solo la struttura dello Stato, ma ben più importante vengono trasmessi i valori della democrazia, della discussione, dell’importanza della partecipazione alla vita pubblica e dell’espressione consapevole del voto” ricorda il Movimento.

Per Mouv’ è “dunque superfluo individuare una disciplina specifica entro la quale confinare tali temi. E’ la scuola stessa nella sua interezza, con tutto il corpo docente e con i suoi insegnamenti ed esempi che deve continuare in maniera collegiale ad educare alla cittadinanza in ogni momento dell’attività didattica”.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte