Elezioni regionali, Enrico Tibaldi: “Prendo una pausa dalla politica”

"Ho ricevuto diverse offerte di ricandidatura - scrive il consigliere regionale - alcune anche interessanti, ma le ho declinate. La politica è sempre stata una passione e tale resterà: il mio non è un abbandono bensì una pausa".
Enrico Tibaldi, consigliere PdL
Politica

"Ci sono momenti nella vita in cui bisogna staccare la spina, magari per un periodo determinato, ma è necessario farlo. " Cosi Enrico Tibaldi spiega la scelta di non ricandidarsi alle prossime elezioni regionali. "Ho ricevuto diverse offerte di ricandidatura – scrive il consigliere regionale eletto fra le fila del Pdl – alcune anche interessanti, ma le ho declinate. La politica è sempre stata una passione e tale resterà: il mio non è un abbandono bensì una pausa, una scelta “sabbatica” che avevo meditato da tempo e che ora si concretizza."

Tibaldi ringrazia poi tutti quanti "mi hanno espresso sinceramente il loro sostegno, in forma palese o riservata, consentendomi di svolgere la funzione pubblica che ho ricoperto in questi anni; coloro che, altrettanto onestamente, hanno evidenziato critiche o perplessità al mio operato perché sovente mi hanno aiutato a correggere la rotta; coloro con i quali ho condiviso, anche attraverso momenti esaltanti o confronti vivaci, la collaborazione nelle sedi politiche e istituzionali; coloro che mi sono stati vicini in tutti questi anni – in primis i miei familiari – compartecipando a tanti aspetti, piacevoli e meno, conseguenti all’impegno pubblico."

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica