Politica

Ultima modifica: 27 Maggio 2019 16:54

Europee, la disfatta degli autonomisti: quarti ad Aosta, primi in soli 5 comuni

Aosta - Nel capoluogo regionale la Lega conquista il 32,05% seguita con il 21,77% dal PD, partito che ad oggi esprime il primo cittadino Fulvio Centoz. Al terzo posto troviamo il M5S con il 10,52% mentre si ferma al 9,70% il raggruppamento autonomista.

Marco GhellerMarco Gheller con i segretari e presidenti dei partiti autonomisti

Quarto partito ad Aosta, primo nelle sole Arvier, Avise, La Magdeleine, Rhemes-Saint-Georges e Valgrisenche, terzo partito in 18 comuni, secondo a parità con il Pd in altri tre. La disfatta degli autonomisti si legge anche nei 74 comuni valdostani, la maggior parte dei quali fra un anno saranno chiamati alle urne per il rinnovo dei consigli comunali.

Nel capoluogo regionale la Lega conquista il 32,05% seguita con il 21,77% dal PD, partito che ad oggi esprime il primo cittadino Fulvio Centoz. Al terzo posto troviamo il M5S con il 10,52% mentre si ferma al 9,70% il raggruppamento autonomista. Guardando alla preferenze, 953 quelle Marco Gheller, che risale la classifica agguantando il secondo posto, dove il primo è però sempre appannaggio di Paolo Sammaritani della Lega con 1464 preferenze. Il consigliere regionale del Carroccio risulta però ultimo fra i candidati del Nord-Ovest, staccato di quasi 2000 preferenze dal penultimo. Al terzo posto ad Aosta Edda Crosa con 899 preferenze (quartultima nel NordOvest) mentre è quarto Piero Puozzo (quintultimo nel NordOvest) con solo 225.

La Lega è il primo partito in 69 comuni valdostani. A Challand-Saint-Victor il Carroccio arriva addirittura a conquistare il 55,56%. Non le va male neppure nella Brusson dell’ex imperatore Augusto Rollandin, dove prende il 44,54% contro il 18,31% degli autonomisti.

Il fronte autonomista è il primo partito solo ad Arvier con il 31,32% (la Lega è appena dietro con il 29,31%), ad Avise con il 31,06% (Lega 30.30%), a La Magdeleine con il 32% (Lega al 26,42), a Valgrisenche 39% (Lega 33%) e a Rhemes-Saint-Georges 32% (27% Lega). Nella vicina Rhemes-Notre Dame gli autonomisti sono il terzo partito, dopo il Pd 30% e la Lega 20% mentre a Valpelline sono addirittura il quarto dopo la Lega (29,17%), M5S 18,33% e Pd (17,08%).

Il Partito democratico è invece il secondo partito a Chambave, Champorcher, Cogne, Courmayeur, Donnas, Fénis, Fontainemore, Gressoney-Saint-Jean, Issogne, La Salle, Morgex, Pont-Saint-Martin, Quart, Saint-Pierre, Saint-Vincent, Sarre, Verrès e Villeneuve. A pari merito la seconda piazza fra Pd e autonomisti a Gignod, Pré-Saint-Didier e Roisan.

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>