Ex Caserma Guardia Finanza, entro l’anno la demolizione

Prevista la costruzione di 113 garage e nove unità residenziali. A darne notizia è stato, in chiusura di Consiglio comunale di Aosta, l'assessore all'Ambiente Delio Donzel in risposta ad un'interrogazione di Luca Lotto del Movimento 5 Stelle
L'ex caserma della Guardia di Finanza
Politica

Si svolgeranno entro l’anno, e probabilmente già a partire dal prossimo mese, i lavori per la demolizione dell’ex caserma della Guardia di Finanza di via Chambéry, crollata nell’ormai lontano 2003.

A darne notizia è stato, in chiusura di Consiglio comunale di Aosta, l’assessore all’Ambiente Delio Donzel in risposta ad un’interrogazione di Luca Lotto del Movimento 5 Stelle: “Il 20 aprile 2015 è stata presentata una Scia dall’amministratore del condomino ‘Chambéry’ per i lavori di messa in sicurezza delle aree e per sgombrare il materiale nei box. La Commissione Edilizia ha dato parere favorevole alla demolizione e alla ricostruzione delle autorimesse interrate per il condomino e garage ‘Chambéry’”.

A breve arriverà un’altra SCIA per la demolizione dell’intero edificio. Sulle tempistiche non vi sono grandi certezze, ma sembrano prossime: “Ipotizziamo che i lavori si svolgano già nell’anno corrente, probabilmente già dal mese prossimo e dureranno circa sei mesi. Ci sarà anche una pulizia sommaria dell’area, e prevediamo che i lavori siano imminenti”.

I progetti distinti sono due: il primo prevede la realizzazione di due piani interrati da destinarsi ad autorimesse (53 in un piano e 60 nell’altro per un totale di 113 autorimesse) mentre il secondo prevede al pian terreno due uffici o negozi ed alcuni posti auto mentre nei tre piani fuori terra verranno realizzati complessivamente nove unità residenziali

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica