Politica di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 18 Dicembre 2015 0:00

Ex Hotel Lanterna di St. Pierre, il 23 dicembre raccolta firme della Lega Nord

Aosta - La Lega organizza in Place Des Franchises ad Aosta un presidio pubblico per raccogliere le firme dei cittadini valdostani che si oppongono all’utilizzo dell’ex Hotel Lanterna di St. Pierre come centro di accoglienza per migranti.

L'ex Hotel Lanterna a Saint-Pierre

Un presidio pubblico per raccogliere le firme dei cittadini valdostani che si oppongono all’utilizzo dell’ex Hotel Lanterna di St. Pierre come centro di accoglienza per migranti, "così come sciaguratamente ipotizzato dal Ministero dell’Interno". Ad organizzarlo per mercoledì 23 dicembre dalle ore 15 alle ore 18 è la Lega Nord Valle d’Aosta in Place Des Franchises ad Aosta. 

"Allo scopo di sensibilizzare al più alto livello istituzionale possibile la nostra iniziativa, sarà presente il Presidente del Copasir ( Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica ) Giacomo Stucchi" spiega in una nota il Movimento. 

"In occasione del presidio pubblico  – conclude la nota –  viste le dichiarazioni pubbliche del Presidente della regione, raccoglierà le domande delle imprese valdostane finalizzate alla richiesta di finanziamenti al tasso dell’1% da prelevare sul fondo in gestione speciale presso Finaosta".

Iscriviti alla nostra newsletter

* indicates required

Non daremo mai i tuoi dati a terzi e ti promettiamo che non ti disturberemo inutilmente e che non ti faremo mai perdere tempo.


Puoi cancellarti in ogni momento da questa lista, cliccando nel link che trovi al fondo di ogni mail che ti inviamo. Per avere tutte le informazioni a proposito della nostra "policy" in termini di privacy, puoi andare sul nostro sito www.aostasera.it

Usiamo Mailchimp come piattaforma di marketing: significa che è lo strumento con cui ti mandiamo le mail. Cliccando qui sotto su "Mi iscrivo", confermi di essere al corrente del fatto che gestiremo le informazioni che ci hai lasciato qui attraverso Mailchimp. Se voi scoprire di più sulla Privacy Policy di Mailchimp, clicca qui

Commenta questo articolo