Gli elettori di Champorcher bocciano il sindaco Savin e scelgono Mauro Gontier dell’Alpe

La lista "Champorcher" che candidava a sindaco Mauro Gontier (ALPE) e Giorgio Vassoney, iscritto all'UV, a vice-sindaco, ha ottenuto oltre il 59% delle preferenze battendo il sindaco uscente Celeste Savin.
Mauro Gonthier - Champorcher
Politica

Champorcher è la prima sorpresa di queste comunali: il candidato sindaco uscente, Celestino Savin, è stato battuto dal candidato sindaco sostenuto dall'ALPE Mauro Gontier. La lista "Champorcher" che, candidava Mauro Gontier (ALPE) e Giorgio Vassoney, iscritto all'UV, a vice-sindaco, ha ottenuto il 59,06%, vincendo a sorpresa contro la lista "Unis pour Champorcher", che candidava Savin e Alessandro Glarey a vice, appoggiata ufficialmente dall'Union Valdôtaine e dalle Stella Alpina, che si è fermata al 40,94%.

"Sono molto emozionato per un risultato che non pensavamo possibile – commenta Mauro Gontier, neoeletto sindaco – e sono ovviamente soddisfatto. La gente ci ha dato fiducia per il programma che abbiamo presentato. Spero di poter lavorare al più presto per Champorcher, nel nuovo Consiglio comunale. Ringrazio tutta la popolazione, che mi ha dato fiducia". 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica