Il Piano strategico della città di Aosta sarà pronto entro marzo 2010

Il Dipartimento ricerca sociale dell’Università degli studi del Piemonte Orientale contribuirà alla stesura del Piano strategico della città di Aosta.
Politica
Dopo la denuncia di immobilismo del gruppo consiliare di Aosta Viva, questa mattina, nel corso della conferenza stampa di Giunta del Comune di Aosta si è parlato del Piano strategico del comune. “Abbiamo deciso di incaricare il Dipartimento ricerca sociale dell’Università degli studi del Piemonte orientale e al professor Bruno Cattero – ha spiegato il vicesindaco Marino Guglielmintotti Gaietaffinché contribuisca a elaborare un documento di Piano strategico di Aosta, per il quale sono già stati compiuti diversi passaggi”.E’ evidente – aveva detto Davide Bionaz (Aosta Viva) – che ormai la gestione del piano è in funzione elettorale”.
 
Il documento sarà discusso nel corso dell’ultimo Consiglio comunale prima delle elezioni, entro la fine del prossimo mese di marzo. "La spesa è molto modesta – sottolinea il sindaco Guido Grimod – pari a 20 mila euro". Dalla delibera si apprende che la pianificazione sarà divisa in tre fasi: un approfondimento della conoscenza del territorio da parte del Dipartimento; la costituzione, organizzazione e moderazione di focus groups su aree tematiche, per discutere il documento; l’ultimo step prevede l’organizzazione del Forum dei cittadini per poi stendere il piano finale.
Il processo per l’elaborazione del Piano si era innescato nel 2006

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte