La prossima Finanziaria tenga conto degli interventi sui trasporti in Valle

Il riammodernamento della tratta ferroviaria Aosta-Chivasso e il miglioramento degli accessi ai due trafori internazionali sono gli interventi prioritari sui quali ha posto l'attenzione il presidente della Regione Rollandin nell'incontro con Berlusconi.
Politica
L’auspicio che la prossima finanziaria dello Stato possa tenere in debito conto gli interventi finanziari necessari al completamento degli interventi già avviati in Valle d’Aosta nel settore dei trasporti e della viabilità. E’ quanto ha evidenziato questa mattina il Presidente della Regione, Augusto Rollandin, al Presidente Silvio Berlusconi, durante l’incontro a Roma nella seduta del Consiglio dei Ministri per la presentazione del disegno di legge finanziaria dello Stato per il 2009.
“L’incontro di oggi – spiega in una nota il Presidente Rollandin – è stato importante soprattutto per ribadire l’importanza che rivestono per la Valle d’Aosta gli interventi nel settore dei trasporti. Ho quindi sottoposto all’attenzione di Berlusconi, quali interventi prioritari, l’esigenza di completare il riammodernamento della tratta ferroviaria Aosta-Chivasso, rispetto al quale i lavori previsti per la cosiddetta “lunetta” di Chivasso costituiscono solo un primo intervento, nonché, per quanto riguarda la viabilità, gli interventi necessari a migliorare gli accessi ai due trafori internazionali”.

Rollandin, che domani parteciperà ad una seduta straordinaria della Conferenza delle Regioni, nel corso della quale proseguirà il confronto sulle problematiche ancora aperte in materia di federalismo fiscale, soprattutto con riferimento alle disposizioni del disegno di legge delega concernenti le Regioni a Statuto speciale, si è poi riservato di esprimere una valutazione sulla finanziaria per il 2009 solo dopo un adeguato approfondimento delle disposizioni contenute nel disegno di legge appena presentato.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte