Legge sismica, Viérin: “Non si capisce il perché dell’impugnativa”

L'Assessore regionale alle Opere pubbliche, Marco Viérin, interviene sulla decisione del Governo Monti di impugnare la legge sismica. "Risulta poco comprensibile questa opposizione governativa ad un punto della norma predisposta per semplificare".
Marco Viérin - assessore regionale opere pubbliche, difesa del suolo e edilizia residenziale pubblica
Politica

"“Risulta poco comprensibile questa opposizione governativa ad un punto della norma predisposta per semplificare i procedimenti, unificando due adempimenti in un unico atto. " Così l’Assessore regionale alle Opere pubbliche, Marco Viérin, commenta la decisione del Governo Monti di impugnare la legge regionale in materia sismica.

"Sorprende ancor di più se consideriamo – spiega ancora Viérin –  che questa stessa semplificazione è contenuta in altra normativa regionale tuttora vigente. In tempi in cui si parla con insistenza di semplificazione non si può quindi che esprimere rammarico per l’iniziativa del Governo”.

E aggiunge “la normativa regionale in materia così come approvata dal Consiglio regionale continua ad essere pienamente efficace in relazione agli adempimenti in capo a coloro che intendono realizzare interventi edilizi. “

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte