Parco archeologico di Saint-Martin, Alpe: “Numeri troppo esigui”

Secondo il consigliere regionale Alberto Bertin, da settembre i visitatori sono stati 8.500 con 20mila euro di incasso.
area megalitica
Politica

Dopo l’apertura al pubblico dell’area megalitica di Saint-Martin de Corléans i visitatori sono stati 8.500 con 20mila euro di incasso. A diffondere i dati è il consigliere regionale di Alpe Alberto Bertin che nel corso dell'ultimo Consiglio regionale ha chiesto aggiornamenti all'assessore competente.

“Nonostante l'effetto novità i numeri sono davvero esigui – dichiara Bertin in una nota. Abbiamo avuto 50 anni per pensare a come valorizzare il sito archeologico, che ha un potenziale enorme. Non basta aprirlo, parzialmente per giunta, per far arrivare i turisti. Da quanto appreso, per i prossimi mesi di concretamente programmato c'è ben poco. Ci vuole una promozione diversa, altrimenti avremo l'ennesima cattedrale nel deserto. Ricordo lo studio dell'Università di Ferrara, che, con 180 mila visitatori, ritiene sostenibile una spesa di 3 milioni di euro all'anno, considerando le ricadute dell'indotto. Ora siamo lontanissimi da questo obiettivo. Rimango dunque molto preoccupato”.

0 risposte

  1. non doveva essere un sito di importanza europea se non mondiale? l’ aspetto esteriore poi è angosciante!

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica