Presidenza del Consiglio, apertura di Rollandin: “Dobbiamo capire come dare spazio a tutti”

Forte delle sue 10.872preferenze, Augusto Rollandin viaggia speditamente verso la riconferma alla guida della Regione. E sull'eventualità di due assessorati a Stella Alpina: “Non è oggi il momento di fare ipotesi”. - VIDEO
Augusto Rollandin
Politica

Forte delle sue 10.872 preferenze, Augusto Rollandin viaggia speditamente verso la riconferma alla presidenza della Regione. Il suo risultato personale alle elezioni regionali 2013 è solo apparentemente inferiore a quello di cinque anni fa, quando aveva fatto il pieno con 13.836 voti. Oggi, infatti, l’Union Valdôtaine ha meno voti rispetto alla scorsa tornata elettorale e, dunque, le preferenze di oggi assumono una ‘densità’ maggiore. L’imperatore tuttavia non si sbilancia: “Questo è un aspetto da considerare con il mio movimento e poi con la Stella Alpina. Noi puntiamo sulla governabilità. Abbiamo cercato di farlo capire alle gente e i valdostani hanno capito, anche se è stata fatta molta disinformazione”.

Ora si apre il tavolo della trattativa con l’alleato sopravvissuto alla tornata elettorale. Stella Alpina, con tutta probabilità, punta ad avere due assessorati dal momento che Fédération Autonomiste è rimasta esclusa. L’altra carica che dovrà trovare un nome è la presidenza del Consiglio Valle. E Rollandin non esclude a priori un dialogo con l’opposizione: “E’ ancora presto per lanciarsi in ipotesi, c’è da lavorare sotto questo profilo per capire come dare spazio a tutti in modo adeguato in modo che ognuno abbia la possibilità di esprimersi al meglio”.
 

La video intervista ad Augusto Rollandin

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte