Pronto soccorso, i codici bianchi pagheranno 25 euro di ticket

La V Commissione consiliare “Servizi sociali”, presieduta dal Consigliere Claudio Restano, riunita in sede consultiva, ha dato parere favorevole all'unanimità sulla proposta di deliberazione della Giunta.
L'ospedale regionale Umberto Parini
Politica

Un ticket da 25 euro. E’ quanto pagheranno le persone che si rivolgeranno al Pronto soccorso dell’Ospedale Parini di Aosta vedendosi assegnare un "codice bianco". La V Commissione consiliare “Servizi sociali”, presieduta dal Consigliere Claudio Restano, riunita in sede consultiva, ha dato parere favorevole all’unanimità sulla proposta di deliberazione della Giunta che contiene disposizioni per la compartecipazione alla spesa da parte degli utenti per l’accesso al Pronto Soccorso.

"Per tutti gli altri codici diversi dal bianco – spiega il Presidente della V Commissione, Claudio Restano –  non è invece prevista nessuna forma di compartecipazione a carico dei pazienti. Crediamo sia una proposta di buon senso volta a disincentivare l’utilizzo improprio del Pronto Soccorso da parte di coloro che non necessitano di prestazioni urgenti. Troppo spesso, infatti, questo servizio viene utilizzato come accesso alle prestazioni specialistiche, snaturando la reale valutazione dei fabbisogni con un appesantimento organizzativo della struttura e delle risorse."

Soddisfatta la minoranza.  "Dopo un ampio confronto in quinta Commissione sono state accolte le proposte avanzate congiuntamente dai Commissari dell’opposizione di eliminare il ticket di 50 euro fisso onnicomprensivo sugli eventuali accertamenti specialistici (ad esempio prestazioni di specialistica ambulatoriale, di diagnostica strumentale e di laboratorio) conseguenti all’accesso al Pronto Soccorso per i cosiddetti "codici bianchi" e "codici verdi", previsto nella prima bozza di delibera presentata in Commissione dall’Assessore alla sanità." spiegano in una nota Patrizia Morelli, Jean-Pierre Guichardaz e Nello Fabbri. 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica