Riconfermati i sindaci uscenti a Bard, Chamois e La Magdeleine

Cesare Bottan, sindaco uscente di Bard, raccoglie il 75% dei consensi contro il 25% di Antonio Gramazio. Remo Ducly si riconferma a Chamois, a Challand-Saint-Victor Malcuit diventa vice e lascia la poltrona di primo cittadino a Gabriella Minuzzo.
Cesare Bottan - Bard
Politica

A Bard Cesare Bottan, sindaco uscente, candidato della lista "Bard Insieme – una finestra sul futuro", è stato riconfermato alla carica di primo cittadino con 78 voti pari al 75%. Suo vice sarà Aurelio Bravo. La lista contendente, "Esperienza e gioventù", che candidava Antonio Gramazio e Giovanni Crivellaro ha ottenuto 26 voti pari al 25%. I votanti sono stati 104 su 119.

Conferma arriva anche dal piccolo villaggio di Chamois dove, con un'unica lista in gara, Remo Ducly riprende la fusciacca tricolore. Suo vice è Marco Rigollet. Gli elettori sono stati 71 su 93. Le schede bianche sono state 9, quelle nulle 2.

Stessa fotografia per Challand Saint-Victor. Anche qui non c'è stata competizione. L'unica lista che portava a sindaco Gabriella Minuzzo, consigliere uscente, e a vice Roberto Malcuit, sindaco uscente, ha raccolto 239 voti, pari al 58% degli aventi diritto. Il partito degli astensionisti qui ha raccolto 217 elettori che non sono andati alle urne. Le schede bianche sono state 17 e 43 quelle nulle.

Ennesima riconferma arriva da un altro villaggio, La Magdelaine, dove un'unica lista candidava a sindaco Edi Emilio Dujany e a vice Renato Artaz. La lista ha raccolto 65 voti, su 96 disponibili. Le schede bianche sono state 6.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte