Riqualificazione Statale 26, la Regione chiede ad Anas delle modifiche al progetto

Il tratto della Statale 26 interessato dal progetto è quello tra l’uscita dell’autostrada di Aosta Est e il capoluogo.
L'area dell'Università e di Cinelandia
Politica

La Regione chiederà all'Anas alcune modifiche al progetto esecutivo relativo alla riqualificazione del tratto della Statale 26 tra l’uscita dell’autostrada di Aosta Est e il capoluogo.

"In questi ultimi mesi sono stati numerosi gli incontri con l’Anas, i Comuni di Quart e Saint-Christophe, gli operatori commerciali dei negozi situati lungo la statale, per verificare le modifiche da apportare al progetto esecutivo, affinché lo stesso fosse il più condiviso possibile" spiega l'Assessore regionale alle Opere pubbliche, Mauro Baccega. Le modifiche richieste riguardano la riduzione dell’ingombro stradale di nuova realizzazione, eliminando le siepi all’interno delle zone di separazione tra le complanari e le corsie di scorrimento veloce, la costruzione delle barriere stradali in acciaio anziché in legno e acciaio, l'inserimento nelle aree verdi previste gli impianti di irrigazione automatizzato e, infine, la costruzione dei cordoli in corrispondenza dei marciapiedi e delle aree di sosta in pietra anziché in calcestruzzo.

"Le modifiche richieste hanno l’obiettivo di ridurre i futuri costi di manutenzione che, sulla base della Convenzione sottoscritta con Anas, saranno a carico di Regione e Comuni" ricorda Baccega. Un'altra modifica riguarda lo spostamento della rotonda prevista nei pressi dello svincolo ad Est e il riposizionamento o, eventualmente, la riduzione del numero di passerelle pedonali ubicate nel Comune di Quart.

"Nelle prossime settimane proseguiranno i confronti con Anas per cercare di risolvere le varie problematiche che i cittadini hanno segnalato con l’obiettivo di trovare le giuste soluzioni per far si che le importanti aziende commerciali presenti sul territorio non vengano penalizzate dalle modifiche alla viabilità – conclude l'Assessore –  e allo stesso tempo fornire una fattiva collaborazione nei confronti dell’Anas per la realizzazione di questa importante opera di riqualificazione e messa in sicurezza".

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica
Politica