Politica

Ultima modifica: 14 Maggio 2019 17:21

Stabilizzazioni in Monterosa Spa, Cognetta presenta un esposto in Corte dei Conti

Aosta - "La questione delle assunzioni o stabilizzazioni senza prove selettive è una questione di giustizia sociale" sottolinea in una nota il consigliere di Mouv' Roberto Cognetta

La Corte dei Conti di Aosta

Monterosa Spa continua a far discutere. Dopo l’audizione fiume del Presidente del Cda, lo “sfiduciato” Giorgio Munari, il consigliere di Mouv’ Roberto Cognetta annuncia di aver presentato un esposto alla Corte dei conti relativo alle 10 stabilizzazioni fatte dalla partecipata per “vederci chiaro”.

“La questione delle assunzioni o stabilizzazioni senza prove selettive è una questione di giustizia sociale – dichiara il Consigliere Cognetta -. Se passa il concetto che siccome ero già dipendente a tempo determinato di una partecipata, assunto senza aver fatto nessuna prova, e poi questo contratto si trasforma a tempo indeterminato senza nessuna selezione, siamo di fatto di fronte alla legittimazione della raccomandazione a dispetto e in spregio a tutte le leggi che dal 2001 a oggi affermano che questa procedura non è conforme alla norma e che i contratti di lavoro che ne discendono sono nulli.”

Secondo il consigliere di Mouv’ “chi ha assunto o stabilizzato senza concorso ha creato un danno alla società oltre al fatto, assolutamente più importante, che al resto dei cittadini non è stata data la stessa possibilità di partecipare per accedere a quel posto di lavoro.”

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>