Uv: David Follien non sarà fra i candidati alla presidenza

Nei giorni scorsi Follien ha sciolto le riserve, comunicando la propria decisione in una lettera inviata ai presidenti di sezione. Il 12 giugno l'elezione del nuovo presidente. Candidature entro il 22 maggio.
David Follien
Politica

Ci sarebbero motivi familiari dietro la decisione dell’attuale presidente vicario dell’Union Valdotaine David Follien di non dare la disponibilità a candidarsi per il prossimo congresso elettivo del Mouvement, in programma il 12 giugno.  Nei giorni scorsi Follien ha sciolto le riserve, comunicando la propria decisione in una lettera inviata ai presidenti di sezione.

Nell’autunno scorso, dopo l’elezione di Erik Lavevaz a Presidente della Regione, la guida dell’Uv era stata assunta dal vicepresidente Follien. A gennaio l’ex consigliere regionale aveva però annunciato le sue dimissioni, poi ritirate, dopo che le sue richieste di rimettere al centro delle interlocuzioni politiche il Movimento, con una gestione più collegiale, erano state accolte.

Il termine ultimo per presentare le candidature a presidente dell’Uv è fissato per il 22 maggio. L’elezione arriverà poi il 12 giugno con gli iscritti chiamati a votare nei poli che verranno allestiti sul territorio regionale.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte