Uv, il Conseil Fédéral ha deciso: il Congresso si farà ad ottobre

Il “parlamentino unionista”, riunito ieri sera a Verrès, ha deciso di accogliere la richiesta sottoscritta da 39 delegati di spostare il Congrès previsto inizialmente per il 30 giugno. Pastoret resterà Presidente in regime di prorogatio fino al Congresso.
Il Conseil Fédéral dell'Union Valdôtaine
Politica

Infine, il Congresso dell’Union Valdôtaine, si farà ad ottobre. La data precisa è ancora da definire, si svolgerà probabilmente su due giornate, ma il Conseil Fédéral di ieri sera a Verrès, riunitosi in seduta straordinaria, ha deciso di dare corso, a larga maggioranza, alla richiesta sottoscritta da 39 delegati – la proposta fu avanzata da Aurelio Marguerettaz – di spostare il congresso inizialmente previsto per il 30 giugno all’autunno.

Fino ad ottobre, quindi, il Presidente dimissionario Ennio Pastoret ed il Comité Fédéral continueranno ad operare alla guida del “Mouvement” in regime di prorogatio. Il “parlamentino unionista”, nella seduta di ieri sera, ha anche deciso di costituire un gruppo di lavoro in preparazione del Congrès formato da due sindaci, due consiglieri regionali, un iscritto per ogni Unité ed un iscritto di Aosta – nominati dalle sezioni – ed un rappresentante della Jeunesse.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Politica
Politica

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte