Pubbliredazionali di Silvia Savoye |

Ultima modifica: 13 Gennaio 2020 12:15

Artetango, al via le prove gratuite alla scoperta del tango argentino ad Aosta e Saint-Vincent

Aosta - Tre appuntamenti gratuiti, martedì 14, 21 e 28 gennaio al CCS Cogne di Aosta e tre al Bocciodromo Comunale di Saint-Vincent giovedì 16, 23 e 30. È questa la proposta che Artetango propone a chi vuole avvicinarsi e provare la magia del tango.

Copertine Facebook AS

Quindici anni vissuti a passo di danza, mossi da una passione che spesso supera tutti gli ostacoli. Ripartono a gennaio le lezioni gratuite di avvicinamento al tango argentino organizzate dall’Associazione Artetango che, dal 2005, propone queste lezioni di prova per far capire la sostanza profonda che si cela dietro questo ballo così diverso da tutti gli altri.

Saranno tre i martedì a disposizione ad Aosta e tre giovedì a Saint-Vincent, per immergersi nel tango argentino, in una cultura che si distacca dalla danza ‘tout court’ per diventare abbraccio, passione e comunicazione non verbale. Gli appuntamenti gratuiti sono per martedì 14, 21 e 28 gennaio a partire dalle 20.30 presso il Ccs Cogne di Corso Battaglione 18 ad Aosta e giovedì 16, 23 e 30 gennaio, dalle ore 20.30 al Bocciodromo Comunale di Saint-Vincent.
Dopo queste lezioni gratuite di avvicinamento, i corsi ufficiali inizieranno martedì 4 febbraio alle 21.30 ad Aosta ed giovedì 6 febbraio alle 21 a Saint-Vincent.

Il tango è un ballo che da fine ‘800 vive proprio per favorire la socialità e che nasce dalla strada, dall’esigenza che gente di culture diverse ha di comunicare, di mettersi in relazione e, per dirla in termini contemporanei, ‘connettersi’ gli uni con gli altri.
Artetango, da sempre, cerca di recuperare questo significato originale del tango, con una continuità che supera le ‘mode del momento’ e scavalca gli hobby ed i corsi ‘usa e getta’.

“Siamo un’associazione veramente senza scopo di lucro che organizza corsi da 15 anni, guidati dalla passione – spiega Walter Abrigo, Presidente di Artetango – e supportati da maestri di grande livello per far sperimentare a tutti i benefici del tango argentino che si basa sull’abbraccio, sull’improvvisazione e sulla comunicazione non verbale tra uomo e donna. Subito la gente non si rende conto di cosa significhi abbracciare gli altri, è una vera comunicazione ed anche un piacevole passatempo, un divertimento, ma anche ‘palestra’ per lavorare su se stessi anche dal punto di vista emozionale”.

Maestri che sono garanzia assoluta di professionalità, come Carolina Gomez, argentina di Buenos Aires ed ispiratrice dell’Associazione, affiancata da due professionisti di levatura internazionale come Sara Masi e Mauro Zompa. Artetango con questi maestri ha adottato per i principianti (ma non solo) un metodo realmente innovativo, creato dall’esperienza didattica di Mauro Zompa, che consente fin da subito di comprendere facilmente “come e perché” muoversi nell’abbraccio del tango.
“I nostri principianti – spiega Walter Abrigo, insegnante diplomato proprio all’Accademia di Mauro Zompa – vengono avviati immediatamente al tango vero e proprio, ballando fin da subito nelle serate ufficiali, le “milonghe”, che Artetango organizza con regolarità sullo splendido parquet del CCS Cogne. Tante persone – racconta Abrigo – si avvicinano al tango grazie alle lezioni gratuite di avvicinamento organizzate da Artetango per poi scoprire la consapevolezza del proprio corpo, un modo di vivere, un vero e proprio mondo ed uno stile di vita “aperto” nelle relazioni sociali”.

Oltre all’appuntamento settimanale del martedì ad Aosta e del giovedì a Saint-Vincent, Artetango organizza da anni un programma di stage mensili di studio ed approfondimento con i suoi grandi maestri a cui si affiancano occasionalmente altri maestri di fama assoluta, almeno due volte al mese delle serate esclusive anche con orchestre dal vivo ed infine un Festival di Tango “SaintVincenTango” che è ormai da nove anni riconosciuto come una delle manifestazioni internazionali più apprezzate.
Il tutto condito con un ingrediente “segreto”, che Artetango non dimentica mai: quella passione, faro luminoso che li guida, con successo, da quindici anni, con un ambiente sereno, accogliente, disteso, non competitivo e adatto per tutte le età, nel rispetto della tradizione del tango.

Per informazioni:
333 4415483 Anna Maria
334 8511783 Lorena
Vai al sito internet
Visita il blog con gli appuntamenti 

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>