Pubbliredazionali

Ultima modifica: 29 Agosto 2019 10:30

Café & Bistrot San Rocco, a due passi dal Centro di Aosta lo storico bar si rinnova

Aosta - Una nuova gestione ed un locale completamente rinnovato, con gustose proposte che vanno dalle colazioni agli abbondanti pranzi fino all’aperitivo. Ma il nuovo Café & Bistrot di strada Montagnayes, che inaugurerà il 31 agosto, è anche molto altro.

Café Bistrot San RoccoCafé & Bistrot San Rocco

Una “nuova vita”, ed uno storico bar di Aosta che si rinnova, cambia gestione e forma, e si prepara ad accogliere vecchie e nuovi clienti.

Il prossimo sabato, 31 agosto, dalle 18 alle 20.30 infatti, in strada Montagnayes inaugurerà il Café & Bistrot San Rocco – che si aprirà al pubblico lunedì 2 settembre –, il nuovo locale pronto a soddisfare le esigenze di tutti, da chi cerca una buona colazione per cominciare al meglio la giornata, fino a chi vuole prendersi una pausa con un sostanzioso pranzo preparato in modo semplice e gustoso – con la classica cucina che propone due primi, due secondi e due contorni, ma anche piatti freddi come bresaola, crêpes e piadine e molto altro – o ancora a chi vuole prepararsi alla serata sorseggiando un buon aperitivo in compagnia, grazie anche alla gentilezza del titolare Celestino assieme a Giuliana, Irene, Tiziana e lo chef Adriano.

Un locale completamente rinnovato, ristrutturato e spazioso – con i suoi 60/70 comodi posti – ideale anche per ospitare feste, compleanni o celebrazioni per il raggiungimento della laurea, ma che mantiene al suo interno un “pezzo della sua storia” grazie al vecchio e ampio bancone a farla da padrone e a ricordare il legame del nuovo Bistrot con il bar che c’era prima.

Una “nuova vita” ed una nuova occasione per scoprire un luogo in cui fermarsi a scoprire tutti i sapori e le proposte del Café & Bistrot San Rocco. Una novità, di gusto, a due passi dal Centro di Aosta.

Per informazioni
Café & Bistrot San Rocco
Strada Montagnayes, 16
11100 Aosta

Tel: 0165 610288

Visita la pagina Facebook
Visita il profilo Instagram

Commenta questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>