Contenuto Pubblicitario

Creme Idratanti o Nutrienti: qual è la differenza e quali scegliere per la tua pelle?

È importante imparare a capire le esigenze della nostra pelle per trovare le soluzioni migliori per prendercene cura. Non è sempre facile capire da dove cominciare.
Skincare - crema viso
Pubbliredazionali

La skincare è il primo step per rendere il nostro viso luminoso, un modo per mostrare sempre la nostra migliore versione di noi. Oggi abbiamo a disposizione moltissimi prodotti con formulazioni differenti e con gli effetti più disparati. Non tutti però abbiamo le stesse necessità: è importante imparare a capire le esigenze della nostra pelle per trovare le soluzioni migliori per prendercene cura. Non è sempre facile capire da dove cominciare. A volte le differenze sono sottili: per esempio, sapevi che esistono creme idratanti e creme nutrienti e che hanno effetti diversi sulla cute? Continua a leggere questo articolo per avere una chiara idea su queste due differenti categorie.

Com’è fatta la nostra pelle?

Prima di iniziare una buona skincare, pensata appositamente per agire sui difetti naturali della nostra pelle, enfatizzandone le caratteristiche positive, è necessario capire com’è fatta. La pelle è la parte più esposta del nostro corpo, la prima linea di difesa contro gli agenti atmosferici e ci manda ogni giorno dei segnali, per farci capire di cosa ha bisogno: basta solo interpretare questi messaggi correttamente per farla felice.

Per esempio, sapevate che la pelle è composta da diversi strati? Essi sono fatti apposta per creare la barriera più resistente contro batteri e agenti esterni nocivi al nostro organismo. Gli strati che compongono la nostra cute sono tre:

  • epidermide, la prima barriera di difesa contro gli agenti atmosferici
  • derma, uno strato sottostante fatto di collagene e cellule elastiche, che garantisce alla pelle un aspetto luminoso e giovane
  • tessuto sottocutaneo, composto da cellule adipose

Ciascuno di questi strati è essenziale per il benessere del nostro viso, ma ci sono molte altre caratteristiche che sono tipiche della pelle e che si devono conoscere, se si vuole creare la skincare routine perfetta. La pelle infatti presenta delle caratteristiche specifiche che la dividono in tre categorie: grassa, mista e secca.

La pelle grassa si riconosce a causa di una produzione eccessiva di sebo. Questo fattore rende la cute rende e spesso le provoca impurità di vario tipo. Dai brufoli, ai punti neri, fino ad arrivare all’acne e alle dermatiti: sono tutte manifestazioni di pelle grassa. Queste caratteristiche si presentano soprattutto nella zona T, compresa tra fronte, naso e mento.

La pelle secca invece presenta caratteristiche opposte: i pori non producono abbastanza sebo per mantenere la pelle idratata e questo porta la cute a perdere volume e luminosità. La pelle così presenta aree secche e arrossate che, nei casi più gravi, tendono a desquamarsi. La pelle secca non presenta punti neri o impurità, ma piuttosto zone di pelle arrossata che prude fastidiosamente.

La pelle mista invece è un mix tra le due tipologie precedenti: spesso la zona T è più lucida e presenta piccoli punti neri o pori dilatati, mentre in altre aree del viso possono comparire macchie rosse dovute alla mancanza disidratazione cutanea.

Le creme nutrienti e idratanti

Per alcuni tipi di pelle, in particolare quella mista, secca o matura, è necessario prestare più attenzione al nutrimento e all’idratazione della cute, per prevenire rossori e secchezza. Ogni azienda di cosmesi ha le proprie proposte e, in particolare, le creme viso Lancôme potrebbero regalarvi delle sorprese inaspettate.

Bisogna, a questo punto, capire la differenza tra le due tipologie di prodotti. Le creme nutrienti sono più grasse e compatte e di solito sono ricche di oli e burri vegetali, che tendono a dare un effetto più lucido alla pelle. Le sostanze burrose ed emollienti presenti in queste creme di solito puntano a nutrire, ossia restituire alla pelle un livello di lipidi accettabile, così da renderla luminosa ma, soprattutto, rimpolpata. Un esempio? La Crema anti-età Sublime Fondente Absolue con Nobili Estratti di Rosa di Lancôme è perfetta per nutrire in profondità la pelle secca o matura.

Per quanto riguarda le creme idratanti, hanno una texture più leggera e puntano a restituire alla cute idratazione e acqua, in modo da rendere la pelle più morbida. Se avete la pelle mista e delle aree arrossate e secche, non potete perdervi la crema viso idratante Hydra Zen Anti-Stress, un boost di idratazione, una vera coccola per la vostra cute.

Creme viso nutrienti o idratanti? Di cosa ha più bisogno la vostra pelle?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte