Contenuto Pubblicitario

IPhone 11: conviene ancora nel 2023?

Quanto possono essere datati gli smartphone? In commercio c’è un ventaglio di opzioni vastissimo, soprattutto rivolgendosi a specialisti del settore: dall’iPhone 13 e 14 di ultima generazione a quelli più indietro nel tempo, fino all’iPhone 11 e proprio su quest’ultimo ci vogliamo soffermare. Conviene ancora sceglierlo nel 2023?
iPhone 11 - smartphone - Foto Adobestock
Pubbliredazionali

Abbiamo capito l’importanza di scegliere modelli ricondizionati o usati per dare il via all’economia circolare e fare la nostra parte nel non accumulare nuovi rifiuti ma al contrario dando una seconda vita a dispositivi che altrimenti non avrebbero possibilità… ma quanto possono essere datati gli smartphone? Chiaramente in commercio c’è un ventaglio di opzioni vastissimo, soprattutto rivolgendosi a specialisti del settore… dall’iPhone 13 e 14 di ultima generazione a quelli più indietro nel tempo, fino all’iPhone 11 e proprio su quest’ultimo ci vogliamo soffermare: conviene ancora sceglierlo nel 2023?

Cosa sapere sull’iPhone 11

L’iPhone 11 è stato lanciato sul mercato a settembre del 2019, qui trovi la sua scheda tecnica, ed è stato il successore di iPhone XR: oggi siamo alla vigilia del lancio di iPhone 15 e molti si chiedono quanto possa essere conveniente scegliere un modello ricondizionato o usato di così tanti anni fa. Sarà obsoleto? Le app funzioneranno? Gli aggiornamenti ci saranno ancora?

Se è vero che gli iPhone hanno prezzi elevati è anche vero che hanno una struttura tale da durare nel tempo, tanto che la risposta è sì: conviene ancora oggi acquistare un iPhone 11. Nonostante il modello sia datato e non presenti tecnologie come il Face ID è comunque un prodotto prestante, aggiornato e funzionale.

Se stai cercando un modo per risparmiare, magari non hai troppe aspettative sulla fotocamera o su altre funzionalità scegliere un iPhone 11 ricondizionato può essere una delle opzioni più vantaggiose a cui forse non hai pensato. I modelli ricondizionati, come probabilmente già sai, hanno subito un controllo particolareggiato, hanno ottenuto la sostituzione delle parti usurate e non sono più obsoleti ma presentano una qualità pari ad un nuovo appena messo sul mercato. Ci sono dei plus, però:

  • È molto più economico
  • È una scelta sostenibile
  • È un prodotto sicuro

Le caratteristiche tecniche di iPhone 11 che ti conquisteranno

L’iPhone 11, lanciato da Apple nel settembre del 2019, ha segnato un altro importante passo avanti nella costante evoluzione dei dispositivi mobili; erede dell’iPhone XR, ha portato con sé una serie di caratteristiche che lo hanno reso un oggetto di desiderio per gli amanti della tecnologia e non solo. Presenta un design elegante e moderno, con bordi arrotondati e un corpo in vetro e alluminio che conferisce un aspetto pro; uno dei suoi elementi distintivi? La scelta di colori accattivanti, tra cui il nuovo verde pastello, il rosso vivace e il classico nero e bianco.

Una delle caratteristiche più interessanti però è il sistema a doppia fotocamera sul retro che comprende una fotocamera da 12 MP con un obiettivo grandangolare e una fotocamera ultra grandangolare, che supporta gli utenti nel catturare scatti più creativi e dettagliati… anche in notturna! La modalità Notte è infatti migliora notevolmente così da aumentare la qualità degli scatti effettuati in condizioni di scarsa luminosità.

La durata della batteria è stata notevolmente migliorata rispetto ai modelli precedenti offrendo migliore durata; certamente per chi passa da un iPhone 14 si tratta di un passo indietro ma al contrario chi non è troppo esigente potrebbe trovare vantaggioso e conveniente l’acquisto di un 11 ricondizionato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte