Contenuto Pubblicitario

Magneto dinamica, da Nova Ars Medica la tecnologia che rivoluziona l’odontoiatria

Il centro odontoiatrico di Banchette d’Ivrea è tra i primi ad applicare una procedura che, basata sul concetto di accelerazione, consente interventi sempre più precisi per l’operatore e confortevoli per il paziente.
Nova Ars Medica
Pubbliredazionali

Scientificamente si chiama tecnologia magneto dinamica, ma dal nome non è evidente quanto questa procedura – che, brevettata in Italia, si sta affermando nel mondo intero – possa innovare l’odontoiatria. Si tratta di una tecnica applicabile in più situazioni che, basata sul concetto di accelerazione, consente interventi sempre più precisi e in condizioni proficue per paziente ed operatore. Con la sua attenzione a tutte le innovazioni, il centro odontoiatrico Nova Ars Medica di Banchette d’Ivrea, a meno di un’ora d’auto dalla Valle, è tra i primi ove tale tecnologia è applicata.

Il cardine della nuova procedura è nel fatto che gli intervalli di forza e accelerazione necessari per poter eseguire chirurgie mini-invasive vengono generati dal magnetismo, attraverso un manipolo manovrato dal sanitario. Ciò minimizza il tempo d’impatto, ma al tempo stesso massimizza la forza e, quindi, l’efficacia dell’intervento. Per il paziente, significa maggiore comfort e totale accuratezza, perché le forze sono localizzate nell’area trattata, senza disperdersi sulla superficie di cranio e volto. Per chi interviene, invece, la magneto dinamica consente visibilità più ampia e un maggior controllo.

Questa tecnologia, come detto, può essere utilizzata in più situazioni, tra le quali vale la pena di ricordare l’estrazione dentaria e la preparazione implantare, così come l’eliminazione di corone. Insomma, casistiche tali da interessare un numero crescente di pazienti, anche in età avanzata, per i quali la magneto dinamica può rappresentare una valida alternativa alle tecniche operatorie tradizionali (perché non sono previsti né foratura, né taglio).

Oltretutto, come è prassi per Nova Ars Medica, ogni soluzione è studiata attentamente, con riguardo alla situazione del paziente ed in stretta pianificazione con lui. E per quanto il Centro odontoiatrico di Banchette non smetta di percorrere le strade della modernizzazione di tecniche e procedure, sono tante le prestazioni per cui ci si può rivolgere ad esso. Parliamo, tra l’altro, di sbiancamento professionale ed igiene, odontoiatria pediatrica, conservativa ed estetica, l’ortodonzia invisibile e tradizionale, la chirurgia orale e la parodontologia.

Tutto ciò, in una cornice di attenzioni per il paziente, elemento imprescindibile per Nova Ars Medica. La prima visita è sempre senza impegno e, dall’accesso alla permanenza nel centro, ogni dettaglio risponde a protocolli mirati a garantire la sicurezza del paziente, anche (ma non solo) in fatto di contagio da Covid-19. Un insieme di tecniche d’avanguardia e scrupoli per chi si sottopone alle cure che, unite, formano la cifra di Nova Ars Medica. Ogni problema alla bocca, per quanto modesto possa sembrare, non va sottovalutato. A Banchette ne sono consapevoli ed è importante che anche il paziente lo diventi.

Per informazioni:
Centro Odontoiatrica Nova Ars Medica
Via Uscello, 3/E
(di fronte al centro commerciale “Bennet” di Pavone)
Banchette

Aperto dal lunedì al sabato, dalle 9 alle 19.

Tel. 0125 51097

Sito web

Pagina Facebook

Direttore sanitario: Dott. Alessandro Bossone, iscr. Albo odontoiatri Torino n. 2961.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

The reCAPTCHA verification period has expired. Please reload the page.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Articoli Correlati

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte