Contenuto Pubblicitario

Musica, festa e tanto buon cibo. A Fénis torna l’appuntamento con la Cena Medievale

Fénis è pronta a rivivere un vero e proprio “tuffo nel passato” grazie alla Cena medievale. “Madame” e “Messeri” potranno gustare un menù unico sabato 11 marzo 2023, alle 20, nella struttura polivalente di Tsantì de Bouva. Prenotazioni, obbligatorie, entro il 6 marzo.
Cena medievale Fénis o
Pubbliredazionali

Musica, tanto buon cibo ed una location unica. All’ombra del suo famoso castello, Fénis è pronta a rivivere un tuffo nel passato grazie alla Cena medievale in programma sabato 11 marzo 2023, a partire dalle 20, nella struttura polivalente di località Tsantì de Bouva.

Organizzata dal Gruppo storico di Fénis “Le Cors du Heralt”, nato oltre vent’anni fa, la cena offrirà a tutti il gusto di un menù unico, tra tradizioni lontane e rievocazione storica in costume. Qui, al prezzo di 30 euro, le “Madame” ed i “Messeri” potranno assaggiare l’antipasto del Pizzicagnolo, con i suoi ottimi salumi e formaggi misti, per “spostarsi” poi sulla zuppa della Contessa ed il gusto robusto di legumi e cereali.

Spazio poi al secondo, con il Fricadeau dell’araldo – a base di spezzatino e polenta –, per chiudere con il saporito Dolce della castellana. Il tutto, accompagnato da una rinfrescante “acqua di fonte” e dall’immancabile buon vino preparato appositamente dall’“infido oste”.

Non solo, perché una Cena medievale non sarebbe tale senza musica, giullari e danzatrici e… molte altre sorprese tutte da scoprire. Per partecipare è sufficiente mandare una mail la prenotazione è obbligatoria entro il 6 marzo – all’indirizzo gruppostoricofenis@gmail.com o chiamare il numero 342 3153667.

Cena medievale Fénis

Per informazioni

Gruppo storico di Fénis “Le Cors du Heralt”

Tel: 342 3153667
Mail: gruppostoricofenis@gmail.com

Visita il sito internet
Visita la pagina Facebook
Visita il profilo Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito è protetto da reCAPTCHA e da Googlepolitica sulla riservatezza ETermini di servizio fare domanda a.

Il periodo di verifica reCAPTCHA è scaduto. Ricaricare la pagina.

Vuoi rimanere aggiornato sulle ultime novità di Aosta Sera? Iscriviti alla nostra newsletter.

Fai già parte
della community di Aostasera?

oppure scopri come farne parte